Configurazione del client Viscosity con OpenVPN#

(Nitrokey Pro 2 - Windows)

Questa guida mostra come configurare il ` client Viscosity <https://www.sparklabs.com/viscosity/>`_ per connettersi a un’istanza OpenVPN, utilizzando una Nitrokey Pro 2 (o Nitrokey Storage 2), e ` autenticazione PKCS#11 <https://openvpn.net/community-resources/how-to/#what-is-pkcs11>`_.

Prerequisiti#

Per questa guida, avrete bisogno di un server remoto OpenVPN installato e configurato per i client. Per lo scopo di questo documento, abbiamo usato OpenVPN 2.49 installato su un server Debian 10.

Per leggere come configurare OpenVPN per autenticarsi con Nitrokey Pro, potresti consultare la seguente documentazione, poiché in questa guida tratteremo solo il modo di configurare il client Viscosity.

Avrete anche bisogno di quanto segue:

  • Un Nitrokey Pro 2 o Nitrokey Storage 2

  • Chiave privata del cliente client.key caricata sulla Nitrokey

  • Certificato del cliente client.crt caricato sulla Nitrokey

  • Il file dell’Autorità di Certificazione, cioè CA.crt utilizzato per la tua configurazione OpenVPN

  • Opzionale: Il file della chiave segreta condivisa, cioè ta.key

Per maggiori informazioni sulla PKCS#11 gestione delle chiavi con OpenVPN, consultare la documentazione di OpenVPN.

Uso#

  1. Avviate Viscosity e create una nuova connessione «openVPN» (potete chiamarla come volete)

img1
  1. Clicca con il tasto destro del mouse sulla connessione e clicca su modifica

img2
  1. Aggiungete l’indirizzo IP del vostro server e configurate la porta secondo la vostra configurazione.

  2. Sotto l’autenticazione, in Type scorrere fino a SSL/TLS Client (PKCS11)

  3. Seleziona il file CA per la tua connessione

Opzionale: Selezionate il ta.key nella sezione ``TLS-Auth`

img3
  1. Cliccate il pulsante Add accanto al campo Providers e selezionate il modulo PKCS#11 per la vostra Nitrokey. Si possono specificare più provider, e per esempio noi useremo OpenSC.

Su macOS, la posizione più comune per i moduli da trovare è nella directory /usr/lib. Si prega di fare riferimento alla documentazione inclusa nel software del driver per la posizione da utilizzare. Il modulo di OpenSC può essere trovato in /Library/OpenSC/lib/opensc-pkcs11.so

Su Windows, la posizione più comune per le librerie è o in C:\Program Files o C:\Windows\System32. Le librerie OpenSC si trovano generalmente a C:\Program Files\OpenSC Project\OpenSC\pkcs11. Ci può essere più di una libreria disponibile qui, puoi provare ognuna di esse o semplicemente aggiungerle entrambe.

  1. Scegli un metodo di recupero dal menu a discesa Recupero

img4
  • Se solo una Nitrokey sarà usata su questo computer, selezionate Use certificate name below. Se la Nitrokey è attualmente connessa al computer, clicca sul pulsante Detect per Viscosità per riempire automaticamente il campo Nome. Altrimenti questo campo può essere completato manualmente.

  • In caso di dubbio, o se più di una Nitrokey può essere usata (cioè più utenti), allora seleziona Prompt for certificate name.

Se è stato selezionato Prompt for certificate name, Viscosity rileverà automaticamente la chiave richiesta sulla Nitrokey, utilizzando il modulo/i PKCS#11 specificato/i. Selezionate uno dei dispositivi trovati, o inserite il nome del serialized id da usare manualmente. Di nuovo, all’utente dovrebbe essere richiesta una password/PIN se necessario.

  1. Fare clic sul pulsante Salva e connettersi dall’interfaccia principale

Note#

  • Viscosity non è gratuito, e quindi potreste incorrere in problemi nell’utilizzo della versione gratuita.

  • Stiamo considerando l’uso di Pritunl come alternativa libera e aperta.